Profilo professionale di un
management

 di Aste immobiliari e 
Cessione crediti non performing



 Struttura cartolarizzazione
 

Cos'è?
È una figura professionale nata in America negli anni 70 
ed evolutasi nella City londinese.
In Italia si è sviluppata nell'ultimo decennio.
Impulso nodale è stata la Legge n. 130 del 30 Aprile 1999.
È il veicolo immobiliare

dell'Istituto di Credito o del Gruppo Finanziario
nella gestione dei crediti ipotecari in sofferenza.

Abbraccia un multi-dottorato di funzioni:

  Giurisprudenza sulle obbligazioni
  Finanza bancaria
  Contratti immobiliari
  Estimo immobiliare con parametri coattivi
(indicatori di incaglio, prevedibilità incanti, data-perizia/data-asta...)
  Sociologia delle relazioni

Cosa fa?
Promozione e consulenza di 
  Strategia "giudiziale" e gestione stragiudiziale del credito
  Acquisti all'Asta

  Vendita immobili in Pre-Asta
  Transazioni stragiudiziali e pre-contenzioso
  Custode giudiziario per visitazione immobili
  Contratti con architettura ad intreccio
  Advisor del patrimonio immobiliare
  Monitoraggio delle unità subastate (archivio Informatico)
  Investimenti finanziari su supporto immobiliare
  cessione di crediti lottizzati per agevolare singoli acquisti
  Gestione di informazioni riservate
  esenti dal Codice della Privacy o per obbligo del segreto professionale

Cosa non è?
Trascende la figura storica del legale (l'aspetto giuridico va sempre coniugato con la componente commerciale dell'impresa - problem solving...) 
Oltrepassa la funzione dell'agenzia immobiliare (non è sufficiente trovare «un acquirente»; nelle agenzie è assente una conoscenza giuridica e professionale nel settore delle aste giudiziarie e dei credit derivatives...)
Travalica il ruolo del promotore finanziario (non si negoziano operazioni pre-allestite dalla banca mandante; le risultanze si costruiscono di volta in volta in conformità alle molteplici varianti...)
Sopravanza le società di recupero crediti (nel settore immobiliare ruotano elevati numeri economici, pertanto risulta poco efficace il vaporoso richiamo «dell'invito a pagare»...)
Sovrasta il procuratore all'acquisto (l'acquisto all'asta è frutto di una strategia contrattuale, dove solo l'ultima tappa è la partecipazione. Tra l'altro, il modo più efficace per acquistare all'Asta è «nell'oltrepassare la gara d'Asta»...)

                  In altri termini, il management della società di servicing - pur contemplando le professioni sopra indicate - appare procreato da un ampliamento di ruoli che, nell'insieme, condensano una figura professionale sinora inedita e, tra l'altro, in continua evoluzione.


La genesi
«L'oggetto sociale» deriva dall'evoluzione del capitale finanziario che ha trasbordato in un «secondo stadio» la fase di rientro tra titolo economico e liquidazione dal titolo immobiliare in garanzia.
La «prima copertura dall'impagato» è avallata da una seconda percorrenza finanziaria che liquidizza le sofferenze economiche «con capitale» «da altri capitali». Questa seconda percorrenza, a sua volta, genera plusvalenze dall'insolvenza del primo «titolo di credito» attraverso un processo di cartolarizzazione a destinazione riflessa (auto-cartolarizzazione). Il tutto, passante nel portafogli dei titoli azionari (obbligazioni bancarie con componente derivativa) che sovvenziona temporaneamente il rischio dell'«insoluto con garanzia».

I presupposti temporali
L'intero volano, per quanto assoggettato al processo esecutivo, sposta nel «tempo del dopo» la fonte primaria del rientro, assumendo - nell'intervallo temporale - una funzione di "riserva essenziale produttiva" e non più «unica e sola evenienza» per il pagamento dell'impagato.

Gli effetti
Allorquando il tempo sul recupero dell'insolvenza si ridurrà notevolmente (rischio = in tempus brevi), ogni linea di credito sarà  più agevolmente concedibile. E i tassi d'interesse potranno essere depurati dalla "frazione rischio cumulativo".

Gli scenari
Nei prossimi anni sono previste sofferenze bancarie per 50 miliardi di euro (fonte ABI). Con  l'entrata in vigore dei principi IAS (International Accounting Standards) molti Istituti di Credito decideranno di cedere i loro portafogli di non performing loans (NPL).
Laddove invece la procedura avrà tempi rapidi e certi, la «cessione del credito immobiliare» diverrà un fabbisogno puramente sussidiario. Nondimeno, continueranno ad essere vitali i servizi immobiliari (master e special servicing) per la collocazione delle unità subastate; propriamente, per salvaguardare il percorso della solvibilità.
 

  Funzione master e special servicing


           Nella biografia di un'azienda

        

          Napoli - Via Depretis, 5
          Tel. 081-5525031
         
info@astacase.it 


                
                 HomePage

        http://www.astacase.it